Gruppo Consiliare Federazione della Sinistra

Cav. Pecorini: smentisca gli esuberi di personale in Tirrenia

Gennaio 27th, 2010 Posted in Comunicati stampa

Lettera aperta all’Amministratore Delegato della Tirrenia di Navigazione
Cav. Franco Pecorini

Egregio Cav. Pecorini,

mi rivolgo a Lei con la presente, nel mio ruolo istituzionale di Capogruppo consiliare al Comune di Genova, in merito ad alcune voci circolate di recente, secondo le quali Lei avrebbe affermato che, con la privatizzazione della Società da Lei amministrata, si verrebbero a configurare, per il personale amministrativo, esuberi ammontanti a circa un centinaio di addetti, concentrati soprattutto nelle sedi di Genova, Venezia e Civitavecchia.
Tenuto conto che, a quanto mi risulta, il personale attualmente impiegato presso le suddette sedi è di circa 60 persone a Genova, 20 a Venezia e 20 a Civitavecchia, appare evidente che i citati esuberi riguarderebbero, in maniera pressoché totale, tale personale e, in maniera sicuramente preponderante, la sede di Genova, il che è, a mio parere, decisamente preoccupante, soprattutto considerate le enormi difficoltà che, in questo periodo di grave crisi, pesano sul mondo del lavoro, anche, e in particolare, a Genova..
Per inciso, una conferma implicita alle citate voci verrebbe da Sue dichiarazioni riportate dalla stampa, dove, parlando di marittimi, si afferma che “il Gruppo non ha esuberi”, senza però fare alcun cenno specifico relativamente agli amministrativi.
Ora, considerato che la procedura di privatizzazione della Società Tirrenia – privatizzazione che, tengo a precisarlo, mi permetto di non condividere assolutamente, in quanto ritengo che i servizi di trasporto di persone e merci che svolgono un ruolo strategico per il Paese, come nel caso della Tirrenia, debbano restare sotto il controllo pubblico – è, attualmente, ad uno stadio assolutamente iniziale, dato che si è ancora in attesa delle dichiarazioni di interesse per la partecipazione al bando di gara, mi domando quali valutazioni sarebbero alla base delle sopra riportate stime di esuberi. Ciò, salvo che Lei non sia già venuto a conoscenza di informazioni in tal senso da parte di potenziali eventuali acquirenti.
La pregherei pertanto, in primo luogo, di smentire ufficialmente suddette voci, chiarendo esplicitamente che non si ipotizzano esuberi di personale amministrativo, né a Genova né altrove.
Inoltre, La inviterei ad assumersi l’impegno - e di farsene promotore presso il Governo - a far sì che, in considerazione del fatto che i futuri acquirenti della Tirrenia potranno beneficiare di una convenzione con lo Stato che è già stata prevista della durata di otto anni, in sede di trattativa venga posta la pregiudiziale del mantenimento degli attuali livelli occupazionali e della loro localizzazione, almeno per detto arco di tempo.
Certo che Lei vorrà farsi partecipe delle mie più che comprensibili preoccupazioni e che, pertanto, terrà in dovuto conto le mie sopra riportate richieste, Le auguro buon lavoro e Le porgo
Distinti ossequi

Antonio Bruno
Capogruppo PRC-Sinistra Europea
al Comune di Genova

You must be logged in to post a comment.