Gruppo Consiliare Federazione della Sinistra

AMT: Il balletto dei chilometri percorsi

Ottobre 29th, 2010 Posted in Comunicati stampa

Gruppo Consiliare Partito della Rifondazione Comunista - Sinistra Europea

Genova, 29/10/10

COMUNICATO STAMPA

AMT: Il balletto dei chilometri percorsi

Al fine di arrivare a un chiarimento e possibilmente a una soluzione al problema al taglio dei trasporti urbani invio quanto segue:

a. La mattina del 27 ottobre 2010 sul sito Amt alla voce “Amt - Amt in cifre” si scriveva:

“- 31 milioni km percorsi in un anno dalla flotta bus
- 879.000 km percorsi in un anno dalla metropolitana
- 1.348 mila km percorsi in un anno dagli impianti speciali”

In tutto circa 31,880 milioni km

posso fornire la stampa.

b. Pomeriggio del 27 ottobre 2010 sul sito Amt alla voce “Amt - Amt in cifre” una autorevole giornalista nota che i chilometri percorsi in un anno sarebbero 28 milioni km.

si puo’ fornire stampa.

c. Pomeriggio 27 ottobre 2010 scambia di sms con un alto dirigente amt, il quale scrive “31 milioni nel 2008 e uguale nel 2009 e quest’anno.”

si puo’ fornire copia dell’sms.

d. Pomeriggio 28 ottobre 2010 sul sito Amt alla voce “Amt - Amt in cifre” si legge

Servizio reso “31 milioni km percorsi complessivamente in un anno”

si puo’ fornire la stampa.

Questo balletto di cifre e’ particolarmente importante per quantificare il livello di servizio che gli enti locali (prima di tutto il Comune) intendano cercare di garantire.
Difendere 28 milioni di km, come da comunicato della giunta comunale, significa rassegnarsi a tagliare del 10 per cento un servizio di trasporto che per diversi motivi giudico non sufficiente a costituire un’alternativa credibile al trasporto privato inquinante su gomma.

L’alternativa, a mio avviso, e’ quella di trovare le forme con cui la fiscalita’ regionale e le tariffe dei parcheggi (da parte del comune) possano in parte coprire i pesantissimi tagli del governo, insieme a una politica della mobilita’ che favorisca il mezzo pubblico (soprattutto percorsi protetti).

Il Capogruppo
Antonio Bruno

You must be logged in to post a comment.