Gruppo Consiliare Federazione della Sinistra

Deludente dibattito sul collegamento Fegino-Novi

Aprile 18th, 2013 Posted in Comunicati stampa

La discussione avviata dalle ovvie e condivisibili considerazioni del Sindaco di Genova Marco Doria sulla scarsa (se non nulla) incidenza delle grandi Opere sull’occupazione nella citta’ di Genova si sta sviluppando su toni francamente deludenti.
Silenti le forze politiche che dovrebbero essere uscite rafforzate dall’esito elettorale (lista doria, sel, persino 5 stelle), di fronte alla piccata reazione di settori del Pd, il sindaco Doria assicura che “il terzo valico e’ un’opera importante… e che la riduzione dei tempi di percorrenza tra Genova e Milano giovera’ alla nostra citta’ cosi ‘come l’aumentata capacita’ di carico delle linee ferroviarie continuera’ a decongestionare con evidenti vantaggi alla collettivita’, le vie stradali”.

Se stiamo all’interno della polemica politica e ideologica ci puo’ anche stare.
Se invece mettiamo i piedi per terra e parliamo di cifre e contenuti reali, non possiamo dimenticare che le attuali linee ferroviarie dalla Liguria alla val padana sono sotto utilizzate, il loro ammodernamento potrebbe permettere di arrivare a Milano in poco piu’ di un’ora e di trasprotare oltre due milioni di TEU a un costo infitamente minore dei 6,2 miliardi di euro che costerebbe il collegamento ad alta velocita’ ferroviaria Fegino – Novi Ligure !!!!

Di cosa stiamo parlando?
perche’ le Istituzioni, ma ancor piu’ le forze politiche, sociali, imprenditoriali genovesi non rivendicano di stornare qualche centinaio di milioni di euro per realizzare i contenuti ammodernamenti e la bretella ferroviaria Borzoli – Giovi?

domande troppo semplici, forse, troppo ingenue

Antonio Bruno
Capogruppo Federazione Sinistra Comune Genova

You must be logged in to post a comment.