Gruppo Consiliare Federazione della Sinistra

Serie riserve su aggregazione Iride Enìa

Ottobre 22nd, 2008 Posted in Comunicati stampa

COMUNICATO STAMPA
Serie riserve su aggregazione Iride Enìa
Il capogruppo di Sinistra Europea - Rifondazione Comunista al Comune di Genova Antonio Bruno esprime serie riserve sull’aggregazione Iride - Enìa, due delle principali multiutilities impegnate in Energia, Acqua, Gas. “La creazione delle multiutility, attraverso processi di aggregazione e privatizzazione sta privando i Comuni delle leve minime di indirizzo, controllo e programmazione dei più importanti servizi pubblici. Infatti, sono i CdA di queste aziende, dove spesso diventano egemoni i rappresentanti degli interessi privati, a determinare le politiche in materia di acqua, energia, gas, rifiuti ecc.” “L’esperienza di questi anni dimostra che ad essere esclusi dalla discussione sulle scelte in materia di servizi pubblici locali (e quindi di territorio e ambiente) sono i Consigli Comunali, ossia le assemblee elettive che risultano ulteriormente espropriate delle loro prerogative” - continua Antonio Bruno - “Si determina, quindi, un ulteriore svuotamento della rappresentanza e della democrazia nei processi decisionali.” Per il capogruppo della Sinistra Europea - PRC - “Alla luce dei dati economici e tecnici dei Bilanci delle multiutility, le loro composizioni societarie sono direttamente responsabili di scelte negative sul piano ambientale. Questo è vero per il modello dissipativo di risorse che sostengono (più si consuma - più si vende - più si guadagna) come dimostrato dal recente bilancio approvato dal cda di Iride, dove si critica il clima mite dell’inverno passato come causa della flessione dei ricavi. Inoltre i soggetti privati impongono l’aumento delle tariffe e l’utilizzo degli utili per la suddivisione dei dividendi piuttosto che per l’ammodernamento e l’efficientamento delle reti e per tariffe sociali. La politica delle scatole cinesi è in contrasto con politiche radicalmente democratiche, nell’ambito delle quali sono le comunità che partecipano direttamente alle scelte che riguardano i territori.” In conclusione Antonio Bruno chiede “un ripensamento e un’azione almeno per la ripubblicizzazione dei servizi idrici.”
Antonio Bruno, capogruppo Sinistra Europea - PRC Comune di Genova

You must be logged in to post a comment.