Gruppo Consiliare Federazione della Sinistra

Genova ha bisogno di altre case e negozi in Piazzale Kennedy?

Marzo 22nd, 2014 Posted in Comunicati stampa

Leggo sui media locali lo scontro politico tra Autorità Portuale e Comune di Genova sul waterfront.

Di particolare interesse la notizia del possibile fallimento della Fiera Internazionale di Genova, ultimamente gestita da una delle aree piu’ radicate del Partito Democratico.
L’operazione di salvataggio, leggiamo, comporterebbe l’introduzione di attività commerciali,, nuove case e strutture ricettive.
Ovviamente, bisogna valutare attentamente le proposte e, soprattutto, inserirle in una programmazione complessiva della città e del fronte mare dal Porto Antico a Piazzale Kennedy.
Pero’, non si puo’ non sottolineare come le notizie di stampa contrastino pesantemente con la deliebra recentgemetne votata dal Consiglio Comunale di accettazione della Valutazione Ambientale Strategica prodotta dalla Regione Liguria.
In quel documento votato poche settimane fa, il Consiglio Comunale ha condiviso come obiettivo il bilancio zero del consumo di suolo e il recupero dell’immenso patrimonio edilizio, piuuttosto che la creazione di nuovi insediamenti residenziali.
La citta’ sente la necessita’ di nuovi appartamenti e nuovi supermercati?
Mah, a me pare francamente una pazzia.
Un ripercorrere vecchie strade speculative per salvare rendite di posizione e tutelare posizioni partitiche.

antonio bruno
capogruppo Federazione Sinistra Comune di Genova

You must be logged in to post a comment.