Gruppo Consiliare Federazione della Sinistra

Comune di Genova e Municipio Valpolcevera se ne fregano degli espropri del Cociv a Pontedecimo

Marzo 16th, 2015 Posted in Comunicati stampa

La Presidente del Municipio Valpolcevera Iole Murruni risponde in maniera reticente e burocratica al consigliere Davide Ghiglione, che chiedeva informazioni su controverse dichiarazioni del Co.Civ. (18 febbraio 2015) “l’immissione in possesso, effettuata in data odierna in Zona Pontedecimo Via Coni Zugna 1, è legittima in quanto esperita secondo quanto previsto dal Testo Unico Espropri DPR 327/20011 e s.m.i. e si è conclusa con successo”, nonostante tale evento non si sia mai realizzato e gli incaricati del Co.Civ non si siano avvicinati al terreno in questione.
La Presidente si limita a riportare le dichiarazioni del dott. Paolo Arvigo, Responsabile Espropri dell’area tecnica – direzione Urbanistica SUE Grandi Progetti che avrebbe dichiarato (stento a crederlo) di non essere a conoscenza delle modalità operative adottate, perchè trattasi di attività autonoma del Cociv nell’ambito della procedura espropriativa adottata.
In poche parole, fuori dal bizantinismo burocratico, il Comune di Genova e il municipio Valpolcevera hanno abdicato totalmente (se ne fregano) alla tutela di cittadini e territorio di fronte al contestato e chiaccherato (e indagato) collegamento Fegino-Tortona (opera da oltre 6 miliardi di euro).
In attesa di riuscire a costruire un’alternativa di governo che cancelli opere insensate e devastanti, mi limito a indignarmi e di chiedere a chi cerca di rimanere umano di fare altrettanto.

antonio bruno
capogruppo Federazione Sinistra Comune Genova

You must be logged in to post a comment.